Il mite clima mediterraneo e la ricca infrastruttura sportiva hanno fatto di Medulin la destinazione preferita per l’allenamento di numerosi sportivi professionali eccellenti. Sui campi sportivi di Medulin, per conquistare l’oro delle Olimpiadi di Londra, si è allenata anche Sandra Perković, attualmente tra le migliori atlete mondiali. Comunque la valorosa offerta turistica, basata sulla svariata offerta sportiva ed i servizi per ricreazione, attraggono a Medulin non soltanto atleti professionisti, ma anche coloro che desiderano un posto ideale per passare le loro vacanze in modo attivo. Qui ci sono a disposizione numerosi campi attrezzati per calcio, per tennis, il sentiero atletico e parchi per l’esercitazione di varie discipline atletiche. Il litorale di Medulin offre la possibilità di godere anche svariati sport acquatici. Sulla costa troverete centri sportivi che offrono equipaggiamento per immersioni subacqueo, noleggio di barche a vela, windsurf, parasailnig, sci nautico e gli scooter acquatici. Da noi scoprirete la più interessante mountain bike route dell’Istria, e per coloro che amano cavalcare ci sono due centri d’equitazione ben organizzati, oppure rillassarsi giocando al parco di golf.

IL CICLISMO
La riviera di Medulin è una sfida vera e propria per i ciclisti. Basta salire in sella e partire, e il paesaggio intorno a voi cambierà immediatamente, come se fosse un film girato da una pellicola cinematografica: gli insediamenti confortevoli, i boschetti, le cime delle colline dalle quali si estende un panorama che toglie il respiro, i sentieri stretti che costeggiano lungo la Punta Promontore e la fitta macchia che riempie l’aria di profumi aromatici della vegetazione mediterranea.

IMMERSIONI
V’invitiamo ad un’avventura che svelerà tutte le bellezze del fondale marino istriano, la ricchezza del variegato e ricco mondo animale e vegetale, ma anche una moltitudine di pareti e scogli subacquei, grotte e relitti di navi.

GOLF
Lo sapevate che il golf è uno degli sport più antichi della storia?
Si ritiene che il golf sia originario della Scozia e che abbia avuto origine nel 14. secolo e che fosse praticato dai pastori i quali stavano in guardia alle loro pecore negli ampi pascoli scozzesi.   Usavano la tana del coniglio per la buca, mentre le attuali mazze erano bastoni di legno.

TENNIS
L’ Istria è nota anche per il tennis: ci sono 430 campi in terra battuta sui quali è possibile giocare tutto l’anno. Nella città di Umago si svolge il noto torneo ATP Tour Croatia Open e tra i tennisti che finora vi hanno partecipato ci sono Goran Ivanisevic, Thomas Muster, Andrej Medvedev, Magnus Gustafsson, Carlos Moya, Sergi Bruguera, Felix Mantilla, Emilio e Javier Sanchez …

TREKKING
L’Istria è nota per la sua offerta turistica ricca e diversa, offre quindi molte opportunità anche agli amanti delle passeggiate tra i sentieri più belli. Quando questa sana attività viene connessa con i piaceri offerti dalle bellezze naturali e quelle storico-culturali, allora l’esperienza è completa. Durante il percorso da un lato si ha a disposizione uno sguardo sul mare, e dall’altro sui campanili delle cittadine medievali dell’Istria centrale.

EQUITAZIONE
Gli amanti della natura e dell’avventura saliranno a cavallo con passione, per scoprire le bellezze e il patrimonio storico – culturale di questa singolare perla del Mediterraneo.

WINDSURF
Considerata la ricchezza del mare, i venti favorevoli e l’accessibilità della costa in Istria si possono praticare tutti gli sport acquatici.

ARRAMPICATA LIBERA
Per il momento in Istria gli scalatori hanno a disposizione nove pareti: Punta corrente presso Rovigno, il Canale di Leme, Dvigrad (Duecastelli), le Terme istriane, Raspadalica vicino a Buzet (Pinguente) la Draga di Vragna presso il Monte Maggiore, poi vicino a Pazin (Pisino), Draga di Moschiena, Vintijan presso Pola e Rabac. Sulle cosiddette rocce corte, da 20 a 30 metri d’altezza ci sono 270 punti di scalata equipaggiati. Sulle pareti istriane, che presentano numerose difficoltà di vario grado, possono stancarsi per bene sia gli scalatori ai massimi livelli che i principianti. Uno dei vantaggi di questo sport in Istria, oltre alla natura intatta sempre più apprezzata dai freeclimber, è che le pareti per lo più guardano a sud per cui, anche quando fa freddo, ci si può arrampicare in maniche corte.

PARAPENDIO
Attirati dalla bellezza magica dell’entroterra istriano, i piloti per passione si godono il fascino della natura incontaminata. La stagione del parapendio dura tutto l’anno – vi occorrono soltanto favorevoli condizioni atmosferiche, ovvero un’adeguata direzione del vento e il tempo prevalentemente sereno, senza turbolenze o bora.

SPELEOLOGIA
La penisola istriana è, per caratteristiche geologiche (terreno carsico) ricchissima di grotte e caverne. È possibile visitarne alcune senza possedere grandi nozioni di speologia e attrezzatura particolare, mentre per la maggior parte di esse si deve avere comunque un po’ più d’esperienza ed essere ben attrezzati. I saloni sotterranei, i laghetti, i ruscelli, le gole, i piccoli vortici, le fessure e le numerose pietrificazioni entusiasmeranno qualsiasi visitatore. Nelle grotte e nelle caverne dell’Istria troviamo, oltre che alle bellezze naturali, anche un mondo animale e vegetale molto vario (pesci, rane, ghiri, piccoli granchi, pippistrelli), di cui il più interessante è indubbiamente il proteo, specie endemica che vive solamente in queste zone carsiche.

DELTAPLANARE
Durante l’ultimo decennio nel territorio di Pinguente (Buzet), del Monte Maggiore (Učka) e della Cicceria (Ćićarija) sono state allestite otto aree di decollo per il volo libero, luoghi ideali per l’organizzazione di importanti gare di sorvolo dell’intera Istria centrale: a ovest fino a Buie (Buje), a sud fino a Gimino (Žminj), a nord fino al confine sloveno e ad est fino alla vetta Vojak. Grazie al mite clima mediterraneo la stagione dei voli inizia a febbraio e termina a novembre e nel giugno prossimo potrete seguire il Campionato europeo al quale parteciperanno 130 piloti provenienti da 30 paesi diversi!